Buy & sell race cars, rally cars, transporters, trailers & parts.

AstaCar Race Trailers

26,000

Ralt RT 35 Alfa Romeo Engine F3 2000

Description:

Ralt era un produttore di auto da corsa monoposto , fondato dall’ex socio di Jack Brabham Ron Tauranac dopo aver venduto la sua partecipazione in Brabham a Bernie Ecclestone . Ron e suo fratello avevano costruito alcune speciali in Australia negli anni ’50 con il nome Ralt (che sta per Ron e Austin Lewis Tauranac). Tauranac ha vinto il campionato NSW Hillclimb 1954 con la Ralt 500.

Costruito con l’assistenza del fratello minore di Tauranac, Austin, in Australia. La Mk era alimentata da un’asta di spinta Norton ES2 da 1.932 cc . Tauranac ha realizzato il proprio volano , bielle e cilindri . La Mk2 era un’auto sportiva costruita da e per Austin, con un motore Ford 10 , cambio Standard 10 e asse posteriore Morris 8 . L’Mk3 è stato acquistato dai fratelli Hooper quando si sono ritirati. Tauranac ha progettato un nuovo telaio per questo e l’auto è stata guidata principalmente da Austin. La Mk4 iniziò come una speciale, utilizzando un bicilindrico a V Vincent-HRD da 1.000 cc (61 cu in) e una de Dionsospensione posteriore. L’auto ha impiegato due anni per svilupparsi nel tempo libero di Tauranac. Dopo appena due eventi, qualcuno ha insistito per acquistarlo, quindi è stato pianificato un ciclo di produzione di cinque. La Mk5 è stata progettata da Austin come un’auto con motore Peugeot, ma abbandonata in modo da poter assistere Tauranac con le Mk 4 di produzione

Tauranac fondò Ralt nel 1974 e il primo prodotto fu la RT1 , un’auto semplice e versatile utilizzata nelle corse di Formula Due , Formula Tre e Formula Atlantic tra il 1975 e il 1978.

Nel 1979, la RT2 è stata sviluppata per la Formula Due, con tre vetture in costruzione per il team Toleman . Successivamente, furono costruite altre tre auto per proprietari privati, di cui una esclusivamente per il revival della serie Can-Am . Per il 1980 Toleman costruì la propria auto, la TG280 , che era basata in qualche modo sul design RT2; questo è stato successivamente costruito su licenza da Lola come T850 e ulteriormente modificato da Docking-Spitzley come DS1. Due delle Toleman RT2 originali furono successivamente gareggiate a Can-Am, mentre la terza finì in Sud Africa, dove furono realizzate copie chiamate Lants. Le auto correlate sono apparse in eventi di cronoscalata e sprint nel Regno Unito come Romans e SPA.

La RT2 ha fornito anche la base per tre vetture di altre categorie: la RT3 in Formula Tre, la RT4 in Formula Atlantic (che occasionalmente è stata anche corsa in Formula Due) e la RT5 in Formula Super Vee .

La RT4 è stata l’auto preferita dalla Formula 1 australiana e dalla Formula Mondial tra l’inizio e la metà degli anni ’80. Roberto Moreno ha guidato una RT4 per vincere il Gran Premio d’Australia nel 1981 , 1983 e l’ultimo AGP nel 1984 prima che diventasse un round del Campionato del Mondo di Formula 1 nel 1985, mentre Alain Prost ne guidò anche una alla vittoria nel Gran Premio d’Australia 1982 . Altri piloti di F1 a guidare una Ralt RT4 in Australia durante questo periodo includevano Jacques Laffite e Andrea de Cesaris , oltre ai campioni del mondo Alan Jones, Nelson Piquet , Keke Rosberg e Niki Lauda . L’RT4, generalmente alimentato da un motore Ford BDA da 1,6 litri e 4 cilindri che produceva circa 220 CV (164 kW; 223 CV), ha visto anche John Bowe vincere il campionato australiano dei piloti nel 1984 e nel 1985 , mentre l’importatore australiano Ralt Graham Watson ha utilizzato uno per vincere il campionato 1986 .

Nel 1980, Honda chiese alla Engine Developments di John Judd di sviluppare un motore per la Formula Due, che sarebbe stato utilizzato dal team Ralt ufficiale. Tauranac era stato precedentemente associato alla Honda attraverso l’introduzione da parte di Brabham del marchio giapponese nella F2 negli anni ’60, mentre Jack Brabham aveva co-fondato Engine Developments con Judd. Tra il 1980 e il 1984, le vetture F2 di Ralt portavano la designazione RH6: la RH6/80 e la RH6/81 erano sviluppi del tema RT2, mentre la RH6/82, RH6/83 e RH6/84 furono ulteriormente sviluppate attorno a una nuova vasca a nido d’ape . Le vetture hanno avuto molto successo, vincendo 20 gare di campionato e i campionati del 1981 , 1983 e 1984 con Geoff Lees ,Jonathan Palmer e Mike Thackwell rispettivamente.

Nel 1985 la Formula Due fu sostituita dalla nuova categoria Formula 3000 . La prima vettura F3000 di Ralt fu la RB20, essenzialmente un ulteriore sviluppo della RH6/84 ma dotata di un motore Cosworth DFV. (La “B” nella designazione stava per Bridgestone , il fornitore di pneumatici di Ralt e il principale sponsor dell’epoca.) L’auto vinse quattro gare del campionato internazionale F3000 inaugurale con Thackwell e John Nielsen .

Per il 1986 fu sviluppata la RT20, un’auto più economica ed economica con una tradizionale vasca in alluminio che era più facile da mantenere. Honda è tornata come fornitore di motori per il team di lavoro, mentre i clienti hanno utilizzato Cosworths. La squadra ufficiale ha vinto una gara con Thackwell, mentre Pierluigi Martini e Luis Pérez-Sala hanno vinto quattro gare tra di loro su vetture clienti iscritte dalla scuderia italiana Pavesi Racing. L’RT21 è stato un ulteriore sviluppo per il 1987 , incorporando nuovamente elementi a nido d’ape nella monoscocca; La Honda ha continuato a fornire la squadra ufficiale, con Roberto Moreno e Maurício Gugelmin che hanno vinto una gara ciascuno.

Il 1988 doveva essere l’ultimo anno di Ralt come fornitore indipendente di telai e team nella F3000. La RT22 è stata la sua prima vettura F3000 in fibra di carbonio, ma con Lola e i nuovi arrivati ​​Reynard che hanno iniziato a dominare la categoria, ha ottenuto scarso successo. Nell’autunno del 1988 Tauranac vendette Ralt al gruppo March .

Il nome Ralt è riapparso in F3000 nel 1991 , quando l’RT23 è stato prodotto sotto gli auspici del Gruppo March. Jean-Marc Gounon ha vinto a Pau con una RT23 iscritta dal team 3001 International di Mike Earle, ma per il resto l’auto non ha avuto successo. Una versione aggiornata, la RT24, fu costruita dalla società Simtek di Nick Wirth per il 1992 , ma subito dopo Ralt si ritirò definitivamente dalla F3000.

Le auto Ralt F3000 di seconda mano sono state ampiamente utilizzate nella categoria Formula Holden australiana dalla sua introduzione nel 1989, dotate del motore Holden V6 da 3,8 litri della formula . Rohan Onslow ha vinto l’ Australian Drivers’ Championship 1989 su una RT20, mentre Simon Kane ha vinto il campionato 1990 su una RT21.

RT3 ha una lunga storia: un’auto di Formula Tre a effetto suolo del 1979 che è stata migliorata ogni anno fino al 1984, diventando l’auto dominante nella formula. Ayrton Senna ha vinto nel 1983 il campionato britannico di Formula 3 alla guida di una RT3 . RT30 è stato introdotto per le regole del fondo piatto entrate in vigore nel 1985. Ciò si distingueva principalmente per essere molto asimmetrico: aveva solo un sidepod contenente un radiatore e un pannello strutturale deformabile sull’altro lato. La RT30 è stata, come molte Ralt, sviluppata nel corso di diverse stagioni, evolvendosi nelle stagioni 1985-1986 in un’auto altamente competitiva, sebbene alcuni team abbiano convertito le loro vecchie RT30 in auto a fondo piatto e abbiano avuto un certo successo con queste.

RT31, l’auto del 1987, ha applicato alcune delle idee a nido d’ape dell’auto RT21 F3000; era abbastanza competitivo ma gli esperimenti di Gary Brabham con l’abbassamento del motore hanno mostrato la strada da percorrere. RT32: per la stagione 1988 furono incorporate le modifiche Brabham e fu adottata una vasca a nido d’ape/carbonio. Il tema RT32 ha visto Ralt arrivare alla fine del tempo di Tauranac con loro, le successive auto RT33 (1989) – RT35 (1991) erano essenzialmente sviluppi di questo modello base.

Auto 1991 4 cilindri Alfa Romeo 2000 CC  Auto da revisionare con motore funzionante 

Piloti: Diego Alessi – Gian Maria Leonetti – Walter  Colacino – Davide Valsecchi

4 Cerchi in lega a corredo vettura

 




Website:

https://www.autoluce.com/portfolio/ralt-f3-rt35-alfa-romeo/

Details:

Seller: AUTOLUCE
Joined February 2020
  Daniele Ferrua
Seller's other ads
Company: AUTOLUCE
Country: Italy
City: Modena
Phone: 059330307
+393476105535
Condition Used
Trade or Private: Trade
Currency:
Price: €26,000
Added: 17/09/2022
Views: 2284

Share by Email
Print page
Report Sold